I vantaggi dei fertilizzanti organici

Abbiamo spesso parlato dei fertilizzanti organici e del loro utilizzo per le colture, affinché le piante possano ricevere dal terreno i nutrienti necessari in modo equilibrato.
Dopo aver affrontato il tema dell’ammendante organico compostato e di come si comporta con le piante, è bene focalizzare l’attenzione sui vantaggi dei fertilizzanti organici rispetto ai fertilizzanti chimici, sintetizzandoli per punti:

  • I concimi organici rilasciano i loro componenti più lentamente: in questo modo non si incorre nella cosiddetta sovra concimazione, che può causare bruciature da eccessi di fertilizzante;
  • Rilasciano composti rinnovabili ed ecologicamente sostenibili;
  • Le sostanze nutritive organiche hanno effetti benefici sui microrganismi del sottosuolo, che a loro volta stimolano la crescita delle piante;
  • Le sostanze nutritive, compresi i microrganismi da esse stimolati, permangono nel terreno mantenendo i suoi equilibri interni e minimizzando gli accumuli di residui e sali;
  • Migliorano la qualità del substrato gli equilibri interni di un terreno;
  • Stimolano la crescita di piante più sane e forti;
  • Il prodotto finale è privo di sostanze chimiche e artificiali.

Scopri il fertilizzante organico Bio Vegetal, costituito da humus e microrganismi vivi che ripristinano l’equilibrio naturale del suolo, migliorano lo stato vegetativo delle piante e aumentano la produttività del raccolto. Contattaci per una consulenza gratuita e per conoscere tutti vantaggi dell’ammendante.

x

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata questo sito utilizza i cookie.